Più
livechat

Caricamento

Converti SSL

Per l’avviamento della crittografia sul sito web, ciascun server richiede un tipo diverso di file con certificato. Il convertitore SSL converte facilmente e rapidamente i file in 6 formati – a seconda di quale tipo è richiesto. Si può scegliere tra: PEM, DER, PKCS#7, P7B, PKCS#12 e PFX.

Se il Tuo certificato è stato rilasciato in un formato che non è supportato dal server, utilizza il seguente convertitore:

  • seleziona il formato attuale del certificato,
  • seleziona il formato nel quale deve essere modificato,
  • carica il file con il certificato SSL,
  • fai clic sul pulsante “converti”.
Formato attuale:
Modifica in:
 

* - campi obbligatori

Formato PEM

Questo è il formato più diffuso nel quale gli Enti di autorizzazione rilasciano i certificati SSL. Possono essere resi disponibili in questo formato anche il certificato intermedio e il CA principale. Questo tipo è riconoscibile dall’estensione del file: ..pem, .crt, .cer o .key (nei file sono contenute le righe BEGIN e END del certificato, la chiave, ecc.). È codificato nel formato Base64.

PEM è compatibile con i server Apache e simili. Durante l'installazione, la maggior parte dei server richiede i singoli file – i certificati non possono essere collegati con la chiave privata, e così via.


Formato DER

Questa è la versione binaria del PEM. I file del certificato in questo formato possono avere l’estensione .der o .cer.

DER è di solito utilizzato per l’installazione sui server Java. Il convertitore ti consente di cambiare i certificati nel tipo .der; per convertire la chiave bisogna utilizzare il comando OpenSSL.


Formato PKCS#7 o P7B

Questi file solitamente sono codificati in formato Base64 e hanno estensioni .p7b o .p7c. I file p7b contengono le righe "-----BEGIN PKCS7-----" e "-----END PKCS7-----". In questo formato, le chiavi private non compaiono.

PKCS#7 e P7B sono utilizzati per l'installazione, tra gli altri, sui server Microsoft Windows e Java Tomcat.


Formato PKCS#12 o PFX

Si tratta della versione binaria, nella quale è posto il certificato rilasciato per il dominio (sito web), i certificati intermedi e la chiave privata. I file, di solito, hanno l’estensione .pfx o .p12. Sono utilizzati soprattutto per importare ed esportare i certificati e le chiavi private sui server Windows.

Durante la modifica dal formato PFX in PEM, il certificato e la chiave privata verranno collocati in un solo file. Al fine di separarli, è necessario aprire il file in un editor di testo, copiarli in file separati insieme alle righe BEGIN e END, quindi salvare come certificato.cer, CA.cer e chiaveprivata.key.


Clicca qui per convertire utilizzando i comandi OpenSSL.